Gli studenti che frequentano oggi gli istituti di livello universitario sono cresciuti in un mondo electronic-first. Nuovi modelli di lavoro creati per gli insegnanti suddividono il lavoro tra classi e ambienti virtuali, offrendo un’esperienza didattica mista. Anche gli studenti considerano validi questi modelli: il sixty nine% degli studenti universitari ritiene che le tecnologie per l’apprendimento digitale consentano una maggiore concentrazione e l’81% le trova utili per migliorare i propri voti (McGraw Hill). È quindi necessaria una maggiore integrazione tra i reparti per creare un’esperienza coerente e personalizzata per studenti e insegnanti. Di conseguenza, la electronic transformation nel settore dell’istruzione è passata dal rango di obiettivo a quello di imperativo strategico.

The write-up La sfida della migrazione su cloud delle applicazioni per l’istruzione superiore appeared first on Laptop Enterprise Evaluation.